New York consigli di viaggioCome organizzare un viaggio nella grande mela

Erano i primi di Maggio quando mettevo per la prima volta piede nelle Grande Mela e cominciavo un viaggio decisamente ricco: di racconti, esperienze, avventure, emozioni. Non me ne vogliate quindi se comincio solo adesso a parlarne: certi viaggi ti escono dagli occhi, altri hanno bisogno di tempo prima di emergere.
New York, tocca a te finalmente.

NEW YORK CONSIGLI DI VIAGGIO | COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO NELLA GRANDE MELA

Ho tratto spunto dalle tante, tantissime domande che nei mesi mi avete sottoposto: pensare che credevo che NY fosse una meta superata e non in grado di suscitare curiosità, quanto mi ero sbagliata! Qui tutto quello che dovete sapere e fare per organizzare il miglior viaggio in questa città davvero sorprendente.

1- Voli aerei
Quando prenotare? Quanto prima? O forse è meglio un last minute?
Negli ultimi anni le cifre per un biglietto aereo destinazione oltreoceano si sono abbassate drasticamente, thanks God! e NY è decisamente la destinazione statunitense più a buon prezzo che potrete trovare. Io ho prenotato a inizio Gennaio per inizio Maggio assicurandomi una spesa inferiore ai 400€ tra andata e ritorno: la cifra migliore che potrebbe capitarvi è compresa infatti tra i 300 e i 400 € a/r con alcune offerte inferiori ai 300€. Monitorate Pirati in Viaggio per queste super occasioni. (no ad!)

2- Dove dormire
Se prenotare un aereo a buon prezzo è fattibile, avere la stessa fortuna con l’alloggio risulta difficile.
Chiunque è stato a NY vi dirà che la zona migliore dove soggiornare è Manhattan: centrale, comoda, sicura, tutte le attrazioni a portata di mano insomma: l’ideale per chi ha un tempo limitato e vuole vedere il più possibile.
Manhattan è anche la zona più cara e fare un great deal non è così facile.
Io ho soggiornato sulla 86esima presso il Belnord Hotel (no ad!): camera pulita, bagno privato, piccola zona cucina dove poter preparare caffè e the.
Vicina alla metro, poche fermate di distanza da Times Square. Rapporto qualità – prezzo ottimo.

New york consigli di viaggio

3- Come muoversi
Taxi? Macchina? Bus?
Una settimana a NY e mi sono mossa sempre con la metro: comodissima, ammetto che non sia di facile intuizione (io ho il senso dell’orientamento di un peluche e potrei non far testo ma anche Simo, all’inizio, era disorientato) ma scaricando l’applicazione apposita tutto risulta più facile.
Fate la Metro Card al vostro arrivo: della durata di una settimana, costa circa 30$ e permette di risparmiare rispetto alla singola corsa  (2,75$).

4- Prezzi
E’ davvero così cara come dicono?
Ecco, se avessi ricevuto un euro per tutte le volte che mi sono sentita fare questa domanda, adesso sarei nuovamente nella Big Apple.
Credo che il punto sia solo uno, ovvero che tendiamo a non renderci conto del fatto che in Italia non è che siamo così economici, anzi.
New York non è diversa da una qualsiasi capitale europea o dalla nostra Milano: una grande città che offre qualsiasi servizio a qualsiasi prezzo.
Bisogna solo stare attenti alle trappole per i turisti.
Per esempio, la maggior parte di caffetterie offre l’american breakfast per circa 10$. Pensateci: un pasto completo, uova e bacon ecc per circa 8€.
Molto più economico della California, per dire. Ci sono anche i posti dove servono le colazioni instagrammabili e lì la musica è diversa: un cupcake tanto bello quanto immangiabile può costare una piccola fortuna.
It’s up to you.

5- Come risparmiare sulle attrazioni
La prima volta a New York è quella delle cose da turisti: una lista di must see places da spuntare dalla lista, consapevoli che la prossima volta (perchè ci sarà una prossima volta) si avrà più tempo per vivere la città come uno del posto.
Mi avete chiesto quanto costano le attrazioni principali e come fare per risparmiare qualcosa: io vi consiglio di acquistare il New York City Pass.
Mi è stato gentilmente offerto dall’ente del turismo e non potrei essere più soddisfatta del servizio: Empire State Building, Top of the Rock, Memoriale e Museo dell’11 Settembre, Statua della Libertà sono solo alcune di quelle comprese in questo ticket comunitario che permette di risparmiare il 44%.
Dura 9 giorni e costa circa 120€.

6- Consigli generali
Per saperne di più sui documenti necessari, visto, assicurazione di viaggio vi rimando a questo articolo dove parlo di come organizzare un viaggio negli Stati Uniti.
E per prenotare il vostro prossimo viaggio, provate a fare un giro su Momondo: le migliori offerte per aereo, alberghi e noleggio auto. Buon viaggio!

New york cosa vedere

Leave a reply